Nella scuola l'educazione alimentare è uno degli obiettivi formativi (acquisizione di buone abitudini alimentari, conoscenza del valore nutrizionale dei cibi, superamento delle barriere alimentari), pertanto il momento della mensa è vissuto come educativo e la scuola si impegna a favorire una situazione di benessere, di crescita personale e di gruppo:

  •  facendo riflettere gli alunni sulla necessità di tenere comportamenti adeguati al luogo e alle circostanze;
  •  definendo tempi adeguati che consentano agli alunni di rispettare le necessarie pratiche igieniche;
  • disponendo i bambini ai tavoli in gruppi misti, per favorire processi di socializzazione, responsabilizzazione e sviluppo dell’affettività;

Per i motivi sopra esplicitati gli insegnanti ritengono molto importante guidare i bambini, anche attraverso momenti di riflessione in classe, alla consapevole necessità di rispettare alcune regole :

  • mantenere un tono di voce moderato; 
  • alzarsi dal tavolo soltanto dietro autorizzazione dell’insegnante;
  • fare il possibile per non sprecare il cibo;
  • non giocare né pasticciare col cibo;
  • avere cura delle attrezzature e del materiale, utilizzandoli per il solo scopo cui sono destinati;
evitare di sporcare per terra;